fbpx

Risale ormai a quasi dieci anni fa il lancio della linea di pianoforti digitali stage vintage KORG che si contraddistingueva per il suo pannello comandi, keybed di grande qualità ed una vasta libreria vintage. Tutto ciò unito alla qualità dei prodotti KORG ha ispirato i musicisti per oltre un decennio.

KORG SV-2 è l’evoluzione moderna di quella linea che ormai è un must in questa nicchia di mercato. L’ultimo nato in casa korg è disponibile in versione 88 e 73 tasti e altre due versioni sempre 88 e 73 ma con ampli interno k-array.

Questo nuovo gioiellino utilizza le risorse tecnologiche KORG di ultima generazione caratterizzate da elevata quantità di memoria, ampia articolazione polifonica, grande numero di Preset, estese possibilità di controllo, e prestazioni estremamente avanzate.

KORG SV-2 Stage Piano
KORG SV-2 Stage Piano

Software incluso

L’editor gratuito per SV-2 (disponibile per PC/Mac) amplia notevolmente l’ampia gamma di funzioni fornite direttamente dallo strumento, consentendo di intervenire in modo più dettagliato e agevole sull’editing dei suoni, organizzandoli, catalogandoli, ed archiviandoli in modo personale, permettendo inoltre l’accesso a moltissimi altri timbri non disponibili direttamente sul pannello principale.

Questo applicativo infine, semplifica e velocizza le impostazioni dei FAVORITE in Split/Layer ed il loro salvataggio in memoria, consente di caricare librerie sonore aggiuntive rilasciate da KORG, e agevola lo scambio di suoni personali tra vari utenti SV-2.

KORG Sv-2
K-ARRAY

Una selezione di strumenti unica

SV-2 mette a disposizione una notevole quantità di strumenti classici a tastiera di grande pregio: elettromeccanici, a transistor, a nastro, analogici e digitali, riprodotti con straordinario realismo; questi suoni hanno caratterizzato decenni di musica pop e Rock, SV-2 li offre in perfette condizioni e senza necessità di manutenzione.

Ci sono praticamente tutti i piano elettrici americani più rinomati: a lamelle e ad ance, Grand giapponese, un raro piano elettrico tedesco, ed il timbro caratteristico del Clavinet con tutte le sue impostazioni più tipiche, piani elettronici nelle più svariate versioni: analogiche, digitali, VPM, FM e campionate, tra cui l’inconfondibile e popolare piano di KORG M1; un’ampia selezione di organi dal “Tone Wheel”, al Combo VOX, al tipico organo a transistor italiano anni ‘60, ai valvolari americani, e le sonorità peculiari dell’organo a canne.

Non mancano sicuramente gli Archi: dalla classica Strings Machine Vintage analogica degli anni ’70, alle sonorità più tipiche della nota tastiera a nastri magnetici, ad una realistica sezione orchestrale magistralmente campionata.

SV-2 dispone inoltre anche di Mallet, Brass, cori, chitarre, bassi, perfino suoni di Lead Synth per assolo o Pads, ideali per essere combinati in Layer o Split.

KORG SV-2

Scrivi un commento